Biscotti al cocco soffici

Biscotti al cocco soffici
Di Cinzia,
30 Dicembre, 2012Io amo molto i dolci preparati con la farina di cocco e con questa semplice e veloce ricetta otterrete dei soffici e golosi biscottini! E’ anche un ottimo modo per utilizzare gli albumi che a volte avanzano da altre preparazioni (per esempio quando facciamo una frolla).

Tempo di preparazione:10 minuti
Tempo di cottura:15-20 minuti
Porzione: 36 biscotti

Ingredienti:

  • 200 gr di farina di cocco
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 3 albumi d’uovo
  • 3 cucchiai di acqua

Preparazione:

Accendi il forno (statico) a 170 gradi. Mescola bene tutti gli ingredienti e fai delle palline di circa 2 cm di diametro. Disponi le palline sulla carta forno e cuoci a 170 gradi per 15-20 minuti. Lascia raffreddare le palline sulla teglia prima di staccarle. Buon appetito! 🙂

Biscotti al burro con le gocce di cioccolato

Questi biscottini di pasta frolla sono facili e molto buoni. Ideali da accompagnare al the’. Potete dargli le forme che preferite e regalarli per le feste natalizie.Nella ricetta di questo post sono con le gocce di cioccolato ma con lo stesso impasto potete creare anche delle piccole crostatine con la nutella o mettere al centro della marmellata (come vedete nella foto sotto). 🙂

biscottini3

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di burro
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • gocce di cioccolato q.b. (opzionale)

Preparazione:

Nel robot da cucina frulla per qualche secondo la farina con il burro freddo, fino ad ottenere un impasto grumoso. Metti in una ciotola e aggiungi lo zucchero, i tuorli e il sale, mescola bene.

Se vuoi puoi aggiungere ora le gocce di cioccolato o una bustina di vanillina, altrimenti vai al passaggio successivo.

Forma una palla, avvolgila nella pellicola trasparente e metti in frigo a riposare per 30 minuti.

Trascorso il tempo, stendi la pasta (circa 1-1,5 cm di spessore), taglia con le formine e cuoci a 180 gradi per 10 minuti circa (devo leggermente dorarsi ma non scurirsi!). Una volta cotti togli subito dalla placca per evitare che la cottura si prolunghi!.

Buon appetito! 🙂

Suggerimenti:

Una volta che i biscottini si sono raffreddati puoi immegerli per meta’ nel cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, saranno ancora piu’ golosi!

Per utilizzare gli albumi che ti sono rimasti leggi la ricetta di questi altri biscotti!

Tovagliette americane con iniziale ricamata

Quest’anno a Natale ho pensato di regalare queste tovagliette per la colazione. Hanno un inserto triangolare in tela aida e sono personalizzate con l’iniziale del nome ricamata a punto croce. Per i nonni invece le ho ricamate come vedete sotto:

Tovagliette americane1

Se volete farle anche voi leggete questo tutorial! 🙂

Occorrente:

  • Stoffa di cotone a quadretti
  • Tela aida e cotone mouline’ in tinta
  • Pizzo
  • Carta velina o di giornale

Tovagliette americane istruzioni2

Procedimento:

Ritagliate sulla carta velina un rettangolo 30 x 40 cm.

Mettete la stoffa di cotone doppia e ritagliate il rettangolo (con il cartamodello puntato con spilli).

Ritagliate un quadrato di tela aida di misura 17 x 17 cm e ricamatelo a punto croce su metà area tenendovi lontane dai bordi (1). Piegate il quadrato in due (2) e imbastitelo sul dritto della stoffa doppia, nello spigolo (3). Cucite però solo sul primo strato di stoffa!

Cucite a macchina il pizzo sul bordo rimasto aperto del triangolo di tela aida, così da chiuderlo e da rifinirlo meglio (4). Rigirate il pizzo sulla stoffa nei punti terminali e fissate con dei punti a mano in modo che stiano ben fermi.

Ora girate la stoffa sul rovescio (cioè dritto contro dritto), imbastite e cucite ad 1 cm dal bordo lungo tutto il perimetro del rettangolo, lasciando un’apertura di 10 cm circa per consentirvi di inserire la mano e rigirare poi la stoffa.

Rigirate la stoffa, chiudete con dei punti nascosti l’apertura rimasta aperta e fate un’altra cucitura sul diritto sempre lungo tutto il perimetro per rifinire meglio il lavoro. Ecco la tovaglietta finita (5) e un dettaglio del ricamo (6)!

Buon lavoro! 🙂

Barba Babbo Natale fai da te

Che Natale sarebbe senza l’arrivo di Babbo Natale?!? Bene, allora e’ necessario un abbigliamento adeguato…e la barba è fondamentale!

In questo post vi mostro come l’ho realizzata con il materiale che avevo in casa…

Ecco la mia bambina un po’ perplessa all’arrivo di Babbo Natale! (devo dire che ha funzionato e il papà non è stato riconosciuto ihih…)

barba babbo natale

Occorrente:

  • Spugna di cotone bianca
  • Tessuto pelliccia con pelo bianco (io ne avevo una striscia lunga circa 1 mt)
  • Elastico da sarta

Cartamodello:

Nell’immagine sotto trovate le misure che ho utilizzato…

istruzioni barba babbo natale1

Procedimento:

Tagliare sul cotone la sagoma della barba.

barba babbo natale2

Poi ritagliare delle strisce di pelliccia e cucirle sopra il cotone.

barba babbo natale3

barba babbo natale4Applicare infine l’elastico ai lati delle orecchie.

Ecco fatto! 🙂

Gufo in stoffa

In questo tutorial vorrei mostrarvi come realizzare un delizioso gufetto in stoffa, perfetto come portafortuna e da regalare!

Gufo

 Occorrente:

  • Pannolencio (rosso)
  • Cotone (quadrettato verde)
  • Feltro giallo
  • Feltro bianco
  • 2 bottoni neri
  • Ovatta

Cartamodello:

Ecco il cartamodello dei vari pezzi che compongono il gufetto. Se lo stampate in un foglio A4 senza scalarlo avrete l’esatta dimensione che vi serve. In alternativa nell’immagine ho indicato alcune misure e potete ricavarvi voi i cartamodelli! 🙂

istruzioni gufetto1

Procedimento: 

Puntate con gli spilli i cartamodelli sulle stoffe e tagliate le due sagome (1), io ho usato il pannolencio rosso per la testa del gufetto e il cotone quadrettato verde per il davanti. Scegliete stoffe di materiali e colori contrastanti. avrete un effetto migliore!

Mettete le due stoffe diritto contro diritto (cucirete quindi sul rovescio) e cercate di far combaciare uno dei due lati curvi come in figura (2). Imbastite e cucite le due stoffe su tale lato curvo (3-4).

Sovrapponete ora le due stoffe lungo l’altro lato curvo (5), imbastite e cucite (6) proseguendo la cucitura fino a chiudere la punta (7-8).

Rigirate la stoffa, ecco il risutato (9).

Istruzioni gufetto3

Rivoltate e fermate con uno spillo la punta del gufetto (10) e inserite l’ovatta (11).

Con ago e filo fate una filza lungo tutto il perimetro (12) e stringete in modo da chiudere la base (13). Ecco il gufetto quasi pronto (14).

Ritagliate sul feltro giallo le zampine e cucitele a mano alla base (15).

Ritagliate sul feltro bianco i due cerchietti, cucitevi sopra i bottoni e applicate a mano gli occhietti, ecco il gufetto finito (16), carino vero?

Buon lavoro! 🙂

 

Cantucci alle mandorle

Quest’anno per Natale ho preparato dei biscottini da regalare, ecco la ricetta dei cantucci presa dal sito Giallo Zafferano, sono venuti davvero bene, da provare! Nella foto sotto i sacchetti con i cantucci e altri biscottini… 🙂

cantucci

Ingredienti:

  • 500 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 4 uova medie intere
  • 1 tuorlo
  • 250 gr di mandorle non spellate
  • 280 gr di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 4 gr di lievito in polvere
  • 1 uovo piccolo per spennellare

Procedimento:

Accendete il forno statico a 190° e fate tostare le mandorle per 3-4 minuti. Farle raffreddare.

Mettete in una ciotola le uova intere e il tuorlo, aggiungete sale e zucchero, mescolate bene. Aggiungete il burro fuso tiepido e mescolate. Poi aggiungete la farina col lievito setacciati.

Una volta ottenuto un composto sbricioloso e morbido aggiungete le mandorle.

Su una spianatoia infarinata formate una palla uniforme poi ricavate 3 palline uguali e stendetele  su una teglia foderata di carta forno creando dei filoncini lunghi circa 30 cm. Spennellate la superficie dei filoncini con l’uovo sbattuto.

Cuocete a 190° per 20 minuti.

Fate raffreddare un po’ i filoncini e tagliateli in diagonale formando dei biscotti di circa 1-1,5 cm di spessore.

Mettete nuovamente i biscotti sulla placca e fate tostare a 170° per 15 minuti.

Buon appetito! 🙂

Torta per la colazione

Questa e’ una ricetta veloce per preparare una semplice ma deliziosa torta adatta alla colazione o alla merenda. Con pochi ingredienti potete ottenere un impasto da personalizzare a seconda dei vostri gusti, io per esempio aggiungo le gocce di cioccolato oppure delle noci tritate oppure metto dei pezzetti di mela o sostituisco un po’ di farina con della farina di cocco.

Inoltre se tagliata a strati e farcita con creme puo’ diventare una perfetta torta delle feste. Ecco la ricetta!

Ingredienti: (per una tortiera da 24-26 cm di diametro)

  • 350 gr di farina 00
  • 300 gr di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 gr di burro o di olio di semi
  • 1 vasetto di yogurt o un po’ di latte (se l’impasto lo necessita)
  • zucchero a velo vanigliato q.b.

Preparazione:

Accendere il forno a 180 gradi (statico).

In una capiente ciotola mescolare lo zucchero e le uova. Aggiungere il burro sciolto (o l’olio) e mescolare bene. Aggiungere la farina e il lievito.

Se l’impasto risulta troppo asciutto aggiungere lo yogurt o in alternativa del latte fino ad ottenere la giusta consistenza (ne’ troppo liquido ne’ troppo duro).

Versate il tutto in una tortiera antiaderente (io uso quelle con la cerniera) oppure foderatene una normale con carta forno.

Cuocete a 180 gradi per 45 minuti, poi lasciate raffreddare e cospargete con zucchero a velo vanigliato.

Buon appetito! 🙂

 

Focaccia

Ecco una ricetta perfetta per una cena informale tra amici o per una festa. La foccaccia tagliata a pezzi e imbottita di salume e formaggi e’ davvero golosa!

Questa ricetta e’ di mia cognata ed e’ stata testata da mio marito mooolte volte, quindi il risultato e’ garantito! 🙂

focaccia

Ingredienti (per 4 persone):

Con queste dosi otterete l’impasto per una teglia da forno.

  • 400 gr farina 00
  • 400 gr farina Manitoba
  • 8 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio raso di sale fino
  • 2 cucchiaini di zucchero semolato
  • 3 bicchieri di acqua (o latte) calda (ma non bollente)
  • 2 bustine di lievito di birra secco (o 2 cubetti di quello fresco)
  • sale grosso q.b.
  • rosmarino q.b.

Preparazione:

Sciogliete il lievito con lo zucchero in un po’ di acqua calda.

In una capiente terrina mescolate la farina, il sale, l’olio e il lievito sciolto. Aggiungete un po’ di acqua se l’impasto risulta troppo secco e lavorarlo bene. Ogni tanto sbattere la palla ottenuta per 7-8 volte sul piano.

Una volta ottenuta un palla di impasto ben omogeneo incidete col coltello una croce sulla superficie e mettete la palla in una terrina chiusa con un sacchetto pulito.

Fate riposare per 2 ore nel forno (spento) chiuso.

Trascorso il tempo di lievitazione l’impasto avra’ raddoppiato il suo volume, toglietelo dal forno e reimpastatelo.

Nel frattempo ungete la teglia con olio e stendete l’impasto. (Se dovesse risultare difficile perche’ l’impasto tende a ritornare alla dimensione di prima, copritelo con un canovaccio pulito umido e lasciatelo riposare un po’).

Spennellate la superficie con olio e cospargete con un trito di sale grosso e rosmarino.

Riponete l’impasto nella teglia in forno acceso a 50 gradi per 30 minuti poi togliete dal forno. Ecco la focaccia prima della cottura:

focaccia2

Infine accendete il forno a 180 gradi e cuocete per 30-40 minuti circa finche’ la superficie risultera’ dorata.

Tagliate la focaccia a pezzetti e servite con salumi e formaggi misti. (Io preferisco mortadella, prosciutto crudo, salame e fontina, gorgonzola, stracchino).

Potete anche preparare delle salsine a base di verdure, per esempio una salsina ai peperoni.

Buon appetito! 🙂

Corredino neonato

Questo post lo dedico ad uno dei primi lavoretti che ho fatto… il corredino per il bimbo di una mia amica!
Ho realizzato un fiocco nascita, un portaciuccio, un portapannolini o beauty-case e un bavaglino.
In alcuni di questi oggetti ho anche applicato un ricamo a punto croce con iniziale/nome su tela aida.
Ecco il risultato! 🙂

corredino

Nei prossimi post vi mostrerò come ho realizzato i singoli oggetti!
Ciaooo! 😉

Iniziamo a pasticciare…

Ciao a tutti,
in questo blog vorrei raccogliere e condividere con voi i lavoretti/pasticci/idee che mi frullano in testa, decisamente variegati e non connessi tra loro (l’unico filo conduttore è la creatività!).
Con la stessa passione cucino il pollo al curry, costruisco la minicucina in cartone per la mia piccola peste e ricamo a punto croce, il tutto per la gioia di mio marito eheh…
Saranno benvenuti commenti e suggerimenti!
A presto e… cosa combinate oggi?!?
Ciaooo!
:)